TESSERE DI LIBERA CIRCOLAZIONE

Con D.G.R. n. 62-1987 del 31 luglio 2015, la Regione Piemonte ha ridefinito le caratteristiche e le modalità di emissione delle tessere di. libera circolazione sulle linee di trasporto pubblico regionale a favore dei diversamente abili (ai sensi della L.R. 1/2000 e s.m.i.).

Pertanto, le attuali tessere di libera circolazione saranno valide fino al 31 marzo 2016 e si potrà richiederne la sostituzione con le nuove smart card BIP entro il 31 gennaio 2016. La smart card BIP di libera circolazione, emessa in sostituzione dell’attuale tessera, sarà recapitata al domicilio dell’utente e sarà valida a partire dal 1 aprile 2016.

I titolari delle tessere di libera circolazione che non provvederanno alla richiesta di sostituzione entro il 31 gennaio 2016, dovranno seguire la procedura prevista per le tessere di nuova emissione, presentando nuovamente tutta la documentazione necessaria presso gli enti soggetti di delega territorialmente competenti.

Per maggiori informazioni sulle procedure di sostituzione, si prega di visitare le sezioni Informazioni e FAQ.

Per maggiori informazioni: www.bip.piemonte.it/liberacircolazione

AVVISO

A partire da oggi 15 ottobre 2021, in conseguenza dell’entrata in vigore dell’obbligo della certificazione verde COVID-19 per tutti i lavoratori, le Aziende del Consorzio potrebbero non garantire la regolarità del servizio di Trasporto Pubblico Locale Urbano ed Extraurbano per carenza di personale di guida non in regola con le disposizioni di legge (articolo 9-septies del decreto legge 52/2021, introdotto dall’art. 2 del decreto legge n. 127/2021).

Il Consorzio metterà in campo tutte le forze necessarie affinché il servizio venga svolto regolarmente, ma purtroppo una massiccia assenza del personale viaggiante potrebbe causare ripercussioni sul servizio offerto.

Invitiamo la clientela a consultare sistematicamente la pagina internet del Consorzio per visionare tutte le informazioni che le Aziende saranno in grado di fornire.

Ci scusiamo sin da ora per il disagio che potrebbe essere recato e ci impegneremo per ridurre al minimo eventuali disservizi.