NUOVA RETE DI SAVIGLIANO

“La mobilità da oggi meglio in autobus”. Con questo slogan la città di Savigliano si appresta ad inaugurare, a partire da lunedì 2 marzo, la nuova “linea 1 Blu” e la rivisitata “linea 2 Rossa” del trasporto pubblico locale su gomma che servono il territorio urbano collegando il centro città con le zone limitrofe del paese tramite corse programmate ogni 30 minuti. I due “nuovi” itinerari, presentati venerdì 14 febbraio in Comune a Savigliano, sono frutto della ristrutturazione delle tratte messa a punto dal Consorzio GrandaBus e dall’Agenzia della Mobilità Piemontese nell’ottica di intervenire sulla rete di trasporto pubblico locale, per renderla più efficiente e adeguata alle esigenze di mobilità dei cittadini, ridisegnandola secondo le linee guida previste dal Patto della Mobilità. Per maggiori informazioni e per vedere gli orari nel dettaglio è possibile visitare il sito internet www.grandabus.it o rivolgersi alle Autolinee Allasia (tel. 0172/33228), azienda che gestisce il trasporto pubblico su gomma nella città di Savigliano.

“Dopo Cuneo, Alba e Bra, aggiungiamo un nuovo tassello al puzzle degli interventi di ristrutturazione delle linee urbane delle principali città della Granda – dichiara Clemente Galleano, presidente del Consorzio GrandaBus a cui aderiscono 14 società di autolinee e che gestisce il trasporto pubblico locale su tutta la provincia di Cuneo -. Andiamo avanti sicuri che si tratta di un cambiamento necessario e in linea con le abitudini e le richieste dei cittadini. A Savigliano siamo intervenuti portando a due le linee che saranno sempre gestite dal nostro consorziato Autolinee Allasia. Procederemo con altre città e, la prossima estate, interverremo con modifiche anche sulle linee di Fossano e Mondovì”.

“È con grande gioia, che a nome mio e di tutta l’Amministrazione che ho l’onore di presiedere, saluto l’avvio della seconda linea urbana di bus – dichiara il sindaco di Savigliano, Giulio Ambroggio -. Questo vuol dire che la nostra comunità sarà servita ancor meglio rispetto a quanto lo sia già. Così è stato allestito un servizio che sarà soprattutto utile alle persone anziane e a coloro che vivono nei quartieri periferici. Abbiamo in questo modo diminuito le distanze e consolidato ancor di più la vicinanza e l’amicizia tra tutti i saviglianesi”.

Nel dettaglio la linea 1 Blu collega i punti strategici della città come la stazione, l’ospedale, il palasport e la biblioteca, raggiungendo verso nord anche l’area del centro commerciale. Prosegue inoltre, due giorni la settimana, verso il cimitero (mercoledì e sabato).

La linea 2 Rossa entra nel cuore della città attraversando corso Roma, passando dal Municipio e da piazza della Misericordia. Prosegue inoltre verso la Piscina, via Mellonera e via Pellico incrociando la linea 1 Blu in corso San Nazario Sauro, alle fermate Vega e San Giovanni dove è possibile l’interscambio tra le due linee.

La linea 2 Rossa tre giorni a settimana (lunedì, mercoledì e venerdì) prosegue il suo percorso fino in zona Artigianato, fornendo un collegamento negli orari di apertura della ludoteca comunale. Le fermate piazza Nizza/Ospedale, via Suniglia, Vega e San Giovanni rappresentano i punti di interscambio delle linee dove è possibile, grazie alle fermate adiacenti, passare da una linea all’altra. Entrambe le linee servono l’ospedale con corse ogni 30 minuti.

AVVISO

A partire da oggi 15 ottobre 2021, in conseguenza dell’entrata in vigore dell’obbligo della certificazione verde COVID-19 per tutti i lavoratori, le Aziende del Consorzio potrebbero non garantire la regolarità del servizio di Trasporto Pubblico Locale Urbano ed Extraurbano per carenza di personale di guida non in regola con le disposizioni di legge (articolo 9-septies del decreto legge 52/2021, introdotto dall’art. 2 del decreto legge n. 127/2021).

Il Consorzio metterà in campo tutte le forze necessarie affinché il servizio venga svolto regolarmente, ma purtroppo una massiccia assenza del personale viaggiante potrebbe causare ripercussioni sul servizio offerto.

Invitiamo la clientela a consultare sistematicamente la pagina internet del Consorzio per visionare tutte le informazioni che le Aziende saranno in grado di fornire.

Ci scusiamo sin da ora per il disagio che potrebbe essere recato e ci impegneremo per ridurre al minimo eventuali disservizi.