Nuovo Trasporto Pubblico Urbano di Alba

Il nuovo piano di trasporto pubblico locale nasce da un ambizioso progetto portato avanti in sinergia, negli ultimi anni, dall’Amministrazione comunale insieme all’Agenzia della Mobilità Piemontese ed al Consorzio Granda Bus. Lo sviluppo di nuove aree urbane, l’aumento della popolazione che vive o lavora ad Alba, e, non ultimo, il costante afflusso di turisti in città in ogni periodo dell’anno richiedevano una complessiva revisione dell’attuale organizzazione delle linee del trasporto urbano così da dare una risposta concreta al territorio in termini di efficienza, capillarità e velocità.

La nuova rete di trasporto pubblico, che passa da tre a sette linee urbane, nasce da queste premesse per offrire un servizio che migliori la qualità della vita degli albesi, permetta alle famiglie di pianifi care meglio gli spostamenti casa-lavoro e casa-scuola e favorisca l’autonomia nel movimento dei più giovani e delle persone più anziane.

Il nostro obiettivo principale è quello di favorire l’uso del mezzo pubblico attraverso servizi ripensati e cadenzati sulle esigenze del nuovo assetto della città mantenendo invariate le tariff e. Con la realizzazione di questo progetto, l’Amministrazione comunale intende incentivare e promuovere la scelta di forme di mobilità sostenibile per contribuire, con l’aiuto di tutti, a fare di Alba una città ancora più vivibile.

L’Assessore ai trasporti e alla mobilità                                                                                                                                                         Il Sindaco
    Rosanna Martini                                                                                                                                                                                         Maurizio Marello

AVVISO

A partire da oggi 15 ottobre 2021, in conseguenza dell’entrata in vigore dell’obbligo della certificazione verde COVID-19 per tutti i lavoratori, le Aziende del Consorzio potrebbero non garantire la regolarità del servizio di Trasporto Pubblico Locale Urbano ed Extraurbano per carenza di personale di guida non in regola con le disposizioni di legge (articolo 9-septies del decreto legge 52/2021, introdotto dall’art. 2 del decreto legge n. 127/2021).

Il Consorzio metterà in campo tutte le forze necessarie affinché il servizio venga svolto regolarmente, ma purtroppo una massiccia assenza del personale viaggiante potrebbe causare ripercussioni sul servizio offerto.

Invitiamo la clientela a consultare sistematicamente la pagina internet del Consorzio per visionare tutte le informazioni che le Aziende saranno in grado di fornire.

Ci scusiamo sin da ora per il disagio che potrebbe essere recato e ci impegneremo per ridurre al minimo eventuali disservizi.