Il Consorzio Granda Bus, a cui aderiscono 14 società di autolinee e che gestisce il trasporto pubblico locale in tutta la provincia di Cuneo ha reso noto, di concerto con l’Agenzia della mobilità piemontese, ente committente del servizio, come procedere con gli abbonamenti di viaggio dei mezzi di trasporto pubblico rimasti inutilizzati nei 69 giorni di lockdown imposto dall’emergenza legata alla pandemia da Covid-19. Il rimborso sarà riconosciuto agli utenti in possesso di abbonamenti di viaggio inutilizzati tra il 10 marzo e il 17 maggio, secondo precise modalità di erogazione. Da lunedì 31 agosto si può richiedere il rimborso per gli abbonamenti inutilizzati. Per maggiori informazioni è possibile contattare il numero di telefono 0171/301617 o scrivere a consorzio@grandabus.it.

Per gli abbonamenti “annuali studenti” (validi dal 1° settembre 2019 al 30 Giugno 2020) ci sono due possibilità di scelta: è possibile chiedere il prolungamento della validità dell’abbonamento per i mesi di settembre e ottobre 2020 oppure chiedere un voucher personale, non cedibile, utilizzabile in un’unica soluzione per l’acquisto di abbonamenti di valore uguale o superiore all’importo del voucher, da utilizzarsi entro il 31 agosto 2021. Tale voucher consente di scontare i titoli validi per l’anno scolastico 20/21.

Chi invece fosse in possesso di un abbonamento “mensile”, “trimestrale” o “annuale ordinario”, può richiedere un voucher personale, non cedibile, utilizzabile in un’unica soluzione per l’acquisto di abbonamenti di valore uguale o superiore all’importo del voucher, da utilizzarsi entro il 31 agosto 2021.

I titolari degli abbonamenti potranno attivare le formule proposte esclusivamente presso le biglietterie centrali delle aziende facenti parte del Consorzio Granda Bus (Bus Company, Autolinee Allasia, Autolinee Nuova Benese, Autolinee Gunetto, Autolinee Sav, Autolinee Valle Pesio, Riviera Trasporti Piemonte, Geloso Bus, Nuova Beccaria, Nuova SAAR, Sac, STP, Giors e ACTP). È possibile consultare la sede delle biglietterie e gli orari e giorni di apertura al pubblico sul sito del Consorzio Granda Bus al link http://grandabus.it/dove-acquistare/.

Per ottenere il prolungamento di validità del titolo o il voucher, gli aventi diritto dovranno stampare e compilare un apposito modulo (scaricabile dal sito del Consorzio Granda Bus al link http://grandabus.it/wp-content/uploads/2020/08/Modulo-richiesta-rimborso-causa-Covid_19_voucher_Prolungamento.pdf o reperibile presso le biglietterie aziendali) con il quale si certifica sotto la propria responsabilità il mancato utilizzo nel periodo di lockdown del titolo di viaggio in conseguenza dei provvedimenti attuativi delle misure di contenimento del Covid-19 imposte dal Governo.

Se le operazioni di verifica dei documenti presentati daranno esito positivo, l’operatore di biglietteria procederà all’estensione della validità degli abbonamenti di viaggio o all’emissione del voucher, in alternativa, l’Azienda risponderà all’utente entro 30 giorni come previsto dal D.L. 34/2020.

DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE ALL’OPERATORE DI BIGLIETTERIA ENTRO E NON OLTRE IL 31 OTTOBRE 2020 

  • modulo stampato e compilato;
  • tessera BIP;
  • fotocopia del documento di riconoscimento fronte/retro dell’intestatario dell’abbonamento o del genitore/tutore in caso di minore;
  • ricevuta di acquisto dell’abbonamento.

Si ricorda di portare con sé tutta la documentazione sopra elencata in quanto non è possibile effettuare fotocopie presso gli Uffici Biglietteria.

FAQ – RIMBORSO TITOLI DI VIAGGIO NEL PERIODO DEL LOCKDOWN PER COVID-19

Qual è il periodo di riferimento del rimborso?

Secondo il Decreto Legge n. 34 del 19 maggio 2020 art 215 convertito in legge con D. L. 77/2020 in data  19/07/2020 hanno diritto al voucher gli utenti del trasporto pubblico locale che non hanno potuto utilizzare in modo continuativo l’abbonamento regolarmente acquistato prima delle restrizioni facendo esplicito riferimento alle misure di contenimento previste dal DL n. 6/2020 e dal DL n. 19/2020 e relativi provvedimenti attuativi. Con riguardo ai decreti-legge citati ed ai DPCM adottati in esecuzione di questi, il periodo di riferimento nel quale le misure di contenimento hanno avuto efficacia sull’intero territorio nazionale è il periodo 10 marzo 2020 – 17 maggio 2020, intervallo temporale di riferimento per la valorizzazione del voucher messo a disposizione agli aventi diritto dalle aziende del Consorzio Granda Bus operanti sul bacino cuneese.

Chi può chiedere il rimborso?

Può chiedere il rimborso chi non ha utilizzato titoli di viaggio nel periodo del lockdown compreso tra il 10 marzo e il 17 maggio 2020 a causa di provvedimenti governativi e regionali di restrizione alla circolazione delle persone.

Quali sono i titoli di viaggio per cui si può chiedere il rimborso?

Può chiedere il rimborso chi aveva un abbonamento mensile, trimestrale, annuale ordinario e annuale studente valido nel periodo di lockdown. 

Ho un abbonamento Formula, posso chiedere il rimborso?

Queste modalità di rimborso riguardano al momento i soli abbonamenti GRANDA BUS. Sono pertanto esclusi gli abbonamenti a tariffa Formula.

I rimborsi Formula NON possono essere richiesti nelle sedi del Consorzio Grandabus. Pertanto chi è in possesso di un abbonamento Formula deve richiedere le modalità di rimborso all’azienda di trasporto pubblico torinese GTT.

Quando si può chiedere il rimborso?

A partire dal 31 agosto 2020 è possibile presentare la domanda esclusivamente presso le biglietterie centrali delle aziende facenti parte del Consorzio Granda Bus (consultare gli orari e giorni di apertura al pubblico sul sito del Consorzio Granda Bus al link http://grandabus.it/dove-acquistare/.)

La richiesta va presentata entro e non oltre il 31 ottobre 2020.

Quali documenti presentare?

La documentazione da presentare è la seguente:

  • modulo di richiesta di rimborso compilato;
  • tessera BIP originale (no fotocopie);
  • fotocopia del documento di riconoscimento fronte/retro dell’intestatario dell’abbonamento o del genitore/tutore in caso di minore;
  • ricevuta di acquisto dell’abbonamento.

Si ricorda di portare con sé tutta la documentazione sopra elencata in quanto non è possibile effettuare fotocopie presso gli Uffici Biglietteria.

Quali sono le tipologie di rimborso?

Le tipologie di rimborso sono:

  • PROLUNGAMENTO DEL TITOLO per i mesi di settembre e ottobre 2020 per gli abbonamenti annuali studenti per la medesima tratta acquistata.
  • VOUCHER
  • per l’acquisto di abbonamenti di valore uguale o superiore all’importo del rimborso;
  • trasferimento del valore in credito trasporti.
Il voucher è personale?

Si, il voucher è personale e non cedibile a terzi (famigliari e conoscenti).

Quando posso utilizzare il voucher?

Il voucher è utilizzabile dal 31 Agosto 2020 al 31 Agosto 2021 in un’unica soluzione, e pertanto non può essere speso in maniera scalare in più volte.

Il voucher dà diritto alla restituzione di somme di denaro?

Il voucher non dà diritto alla restituzione di somme in denaro o al resto in contanti.

Richieste particolari

In caso di situazioni particolari che non rientrano nelle FAQ sopra elencate, l’utente potrà inviare una segnalazione al Consorzio Granda Bus all’indirizzo rimborsi.covid19@grandabus.it

La segnalazione verrà presa in carico e sarà gestita al massimo entro 30 giorni dalla ricezione. Eventuali segnalazioni la cui risposta è già indicata nelle presenti FAQ non saranno oggetto di riscontro.